Ti trovi qui: Home

Metaphor and Narrative in Science. Imaginative Approaches to Learning and Communication

Il Centro di ricerca Metaphor and Narrative in Science. Imaginative Approaches to Learning and Communication (MANIS), costituitosi presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane e diretto dalla prof.ssa Annamaria Contini, è stato inaugurato il 2 dicembre 2016.

Nato per iniziativa di Annamaria Contini e Federico Corni (docenti presso il Dipartimento di Educazione e Scienze Umane di Unimore), in collaborazione con Hans U. Fuchs ed Elisabeth Dumont (docenti presso la Zurich University of Applied Sciences at Winterthur, Svizzera), il Centro riunisce in un network internazionale esperti di diverse discipline: fisici, geologi, biologi e matematici si incontrano con studiosi di estetica, di pedagogia, di filosofia, di psicologia, di linguistica, di letteratura.

La finalità del Centro è promuovere ricerche di carattere multi e inter-disciplinare sul ruolo della metafora e della narrazione nella comunicazione scientifica e nel sistema di insegnamento-apprendimento delle scienze e della matematica.

Negli ultimi anni, la metafora e la narrazione sono state oggetto di molti studi nell’ambito delle scienze cognitive e dell’educazione. Finora, tuttavia, gli studi hanno avuto un carattere settoriale, concentrandosi di volta in volta su singoli aspetti della metafora o della narrazione, e non affrontando in maniera sistematica la questione del loro utilizzo nella didattica delle scienze. Metaphor and Narrative in Science si propone di colmare questa lacuna, potendo contare sull’apporto di studiosi esperti negli ambiti della metafora, della narrazione, della didattica della fisica, della biologia, delle altre discipline scientifiche, della matematica. Metafora e narrazione appaiono infatti come fondamentali dispositivi di quella “razionalità immaginativa” che spesso ci fa conoscere meglio e di più.

Il Centro persegue la sua finalità attraverso attività che integrano le indagini teoriche con la produzione e la sperimentazione di concreti percorsi didattici o, più in generale, di iniziative di comunicazione scientifica, anche in vista di una feconda sinergia tra cultura umanistica e cultura scientifica.